Start-Up Immigrati

"COOPERARE ATTRAVERSO LE START-UP: UNA RISPOSTA AGLI IMMIGRATI PER IL MIGLIORAMENTO DEL TESSUTO PRODUTTIVO DEL TERRITORIO".

"COOPERARE ATTRAVERSO LE START-UP: UNA RISPOSTA AGLI IMMIGRATI PER IL MIGLIORAMENTO DEL TESSUTO PRODUTTIVO DEL TERRITORIO".

Non vogliamo solo promuovere l’autoimprenditorialità in un contesto economico ormai in continua evoluzione, ma desideriamo soprattutto COSTRUIRE UN METODO POLIVALENTE CHE PERMETTA DI INTERVENIRE SULLE POSSIBILITA’ OCCUPAZIONALI DELLE FASCE DEBOLI DI MERCATO, STIMOLARE LA SENSIBILITA’ VERSO LA CULTURA D’IMPRESA COOPERATIVA E LE METODOLOGIE DI GESTIONE AZIENDALE COME POSSIBILE ALTERNATIVA AI PERCORSI PROFESSIONALI STANDARD che, spesso, fasce a rischio quali immigrati, donne ancora troppo lontane dai contesti di conciliazione casa/lavoro, giovani disoccupati, potrebbero non veder concretizzati.

La nostra strategia

Filo conduttore principale del Progetto è l’innovatività: stiamo coinvolgendo infatti persone di qualsiasi età compresa nell’arco temporale lavorativo. Questo perché, fare impresa cooperativa, significa cambiare i comportamenti nelle persone che, a tutti i livelli, intervengono nel processo con il proprio contributo di idee, di entusiasmo e di capacità professionali. Cooperare attraverso le Start-up.

I Nostri Strumenti

Stiamo realizzando Percorsi Seminariali e di Coaching atti AD INDIVIDUARE LE STRATEGIE DI PREVENZIONE EFFICACE CHE BLOCCHINO NON SOLO LA FUORISCIUTA DAL MERCATO DEL LAVORO DEI TARGET INDIVIDUATI, MA CHE AGEVOLINO LA RIEMERSIONE SOCIALE DELLE FASCE PIU’ DEBOLI.